Procedimento per la pasta

Sbollentare 1 kg di cima di rapa, raffreddare in acqua e ghiaccio. Frullare le cime di rapa, asciugare in un canovaccio, dopodiché pesare la purea ottenuta e impastare con il resto degli ingredienti riportati nella ricetta. Far riposare una mezz’ora in frigo.

Procedimento per il ripieno

Soffriggere la cipolla rossa, una volta imbiondita aggiungere il baccalà e far rosolare. Sfumare con vino bianco, aggiungere le patate tagliate sottili, attendere 5 minuti e versare la panna, l'alloro e far cuocere per altri 5 minuti. Una volta cotto, frullare al mixer, riporre in una sacca a poche e aspettare che si raffreddi. Tirare la pasta molto finemente e farcire con il ripieno. In un padellino, rosolare un pò di cipolla, aggiungere 30 pomodorini e basilico tagliato a julienne, sbollentare i cappellacci in acqua leggermente salata. Una volta cotti aggiungere le olive taggiasche denocciolate e mantecare con pecorino romano grattugiato.

Gusto 80%
Fantasia 90%
Originalità 70%

Cappellaccio di cima di rapa rossa ripieno di baccalà e patate

Dosi per la pasta:
• 800 gr farina 00
• 200 gr semola rimacinata
• 250 gr purea di cima di rapa
• 125 gr tuorlo di uova
• 125 gr uova intera

Dosi per il ripieno:
• 1 kg baccalà dissalato
• 350 gr patate
• 250 ml panna vegetale
• 1 cipolla rossa
• vino q.b.
• sale q.b.
• 2 foglie di alloro
• 30 pomodorini
• 175 gr olive taggiasche
• 100 gr pecorino


DifficoltàdifficultTempilongPer4 persons